Agenzia specializzata nella creazione di siti web. Rappresenta una realtà d’eccellenza nel panorama italiano, con importanti referenze a livello nazionale ed internazionale.

Ultime News

+(39) 091 543569
Via Bevuto, n°29,Termini Imerese
webmastertermini@gmail.com
Image Alt

Per una corretta scelta dei colori del sito

Per una corretta scelta dei colori del sito

Alla realizzazione di un sito web bello ed efficiente concorre anche la scelta dei colori che verranno utilizzati per tutti gli elementi: sfondi, interfaccia, sezioni, pulsanti, testi.
Riuscire a trovare, e soprattutto abbinare tra loro (perché non è detto che, azzeccato uno o più colori di base, si abbia la stessa bravura/fortuna con tutto il resto della palette), i colori giusti, spesso diventa un’impresa ardua. Tanto più se lo schema cromatico che vogliamo seguire si allontana dalla palette monocromatica (con tutte le variazioni del caso, chiare e scure, del colore scelto) e stiamo per optare invece per palette più o meno complesse facenti uso di uno più colori opposti o complementari.

Inutile dire che spesso, anzi diciamo pure sempre, non c’è sicuramente il tempo di andare a rispolverare la teoria dei colori o di mettersi a giocare con le mazzette Pantone (o simili) in mano. Peggio ancora l’idea peregrina di andar per tentativi (ulteriore perdita di tempo, oltre che decisamente poco professionale).

Bene, a questo punto vengono in nostro aiuto delle utili risorse online a facilitarci il compito. Una in particolare ci sentiamo di consigliarvi, vuoi per la completezza ed efficacia, vuoi per la sua semplicità di utilizzo.

paletton.com

Più facile a farsi che a dirsi.

Questo sito/risorsa ci mostrerà una ruota dei colori e ci proporrà, accanto ad essa, tutto un set di colori abbinati.
Utilizzarla è più facile di quanto si pensi, anzi è probabilmente più difficile spiegarne a parole il funzionamento. Il consiglio che ci sentiamo di darvi è di provare direttamente, prendendo confidenza con le tante opportunità offerte dallo strumento.

Bisogna anzitutto partire da almeno un’idea di base, un colore scelto inizialmente (anche approssimativo, poi eventualmente si correggerà il tiro). Tranne che non si voglia operare fin dall’inizio direttamente con i presets. Scelto il colore l’interfaccia ci permetterà di scegliere tra un sistema monocromatico (dove comunque se vorremo potremo attivare di aggiungere i colori complementari), un sistema a tre colori adiacenti, un sistema sempre a tre colori ma disposti a triade nella ruota, un sistema a tetrade, ed infine uno sempre a quattro colori ma a schema libero.

Chiaramente la risorsa mostrerà subito i valori utili (in esadecimale) di ogni colore della palette, basta passarci sopra col cursore del mouse.

Non mancano tante opzioni, come settaggi perfezionati dei colori anzitempo scelti, presets e presets con varianti, preview ed opzioni di esportazione/condivisione. Buon lavoro… a colori!

Apri chat
1
Serve aiuto?
Ciao! Come posso aiutarti?